Blog: http://comunicando.ilcannocchiale.it

Le 5 domande + difficili che vi può fare una donna

A cosa stai pensando?
Mi ami?
Ti sembro grassa?
Pensi sia più bella di me?
Che faresti se morissi?


Ciò che rende queste domande così difficili è il fatto che ognuna può esplodere in una ferocissima lite e/o divorzio se l'uomo non risponde correttamente, ovvero in modo disonesto. Ad esempio:

"A cosa stai pensando?"
Ovviamente la risposta corretta è "Scusa se sembravo distratto cara, stavo riflettendo su quanto sono fortunato ad aver incontrato una donna intelligente, bella, attenta e meravigliosa come te".

Naturalmente questa affermazione non ha attinenza con ciò che lui stava pensando in quel momento, probabilmente una di queste cose:

Baseball
Football
Quanto sei grassa
Lei è più carina di te
Come spenderebbe i soldi dell'assicurazione se lei morisse
Secondo l'articolo di Sassy, la miglior risposta a questa stupida domanda è venuta da Al Bundy di "Sposato con Figli" a sua moglie Peg: " Se avessi voluto fartelo sapere, avrei parlato invece di pensare."

Anche le altre domande hanno una sola risposta corretta ma molte errate.

"Mi ami?"
La risposta corretta è "Si". Per coloro che sentono il bisogno di essere più elaborati si pùo rispondere "Si, cara".

Le risposte errate sono:

Penso di sì
Staresti meglio se dicessi di sì?
Dipende da ciò che intendi per amore
Ha importanza?
Chi, io?

"Ti sembro grassa?"
La risposta corretta nel lasciare velocemente la stanza consiste nell'affermare con enfasi "No,certamente no!".

Le risposte errate sono:

Non direi che sei grassa ma neanche magra
Rispetto a cosa?
Un poco di peso extra ti dona
Ho visto donne più grasse
Puoi ripetere? Pensavo alla tua assicurazione

"Pensi sia più bella di me?"
La lei in questione può essere una ex, una passante che stavate fissando così intensamente da rischiare un incidente stradale o un'attrice in un film. In ogni caso la risposta corretta è "No, tu sei molto più bella".

Le risposte errate sono:

Non più bella, bella in modo diverso
Non sò come si possano considerare certe cose
Sì ma scommetto che tu hai più personalità
Solo nel senso che è più magra e più giovane
Puoi ripetere? Pensavo alla tua assicurazione

"Che faresti se morissi?"
Risposta corretta:"Cara, nel caso di un tua prematura dipartita la vita cesserebbe di avere senso per me, quindi mi butterei sotto il primo camion della pizza Domino che mi capitasse davanti"
Questa potrebbe essere la più stupida di queste domande, come illustrato da quanto segue:

"Caro" disse la moglie "Che faresti se io morissi?"
"Sarei terribilmente triste" rispose il marito "Perchè fai queste domande?"
"Ti risposeresti?" insistette la moglie
"No di certo" disse lui.
"Non ti piace essere sposato?" disse lei
"Certo cara"
"Allora perchè non ti risposeresti?"
"Va bene, mi risposerei" rispose il marito.
"Lo faresti?" disse la moglie vagamente offesa
"Sì" rispose lui.
"Dormiresti con lei nel nostro letto?" disse lei dopo una lunga pausa
"Beh, penso di sì" rispose il marito.
"Capisco" disse indignata la moglie "E le permetteresti di indossare i miei vestiti?"
"Se lei lo volesse penso di sì"
"Davvero" disse freddamente la moglie "E metteresti via le mie foto e le rimpiazzeresti con le sue?"
"Sì. Penso sarebbe la cosa più corretta da fare"
"Ah è così?" disse la moglie scattando in piedi "E suppongo che le permetteresti di giocare con le mie mazze da golf"
"Certamente no cara, lei è mancina."

Pubblicato il 30/6/2008 alle 15.0 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web